Tempi accredito bonifico

Da inizio 2012 i tempi di accredito del bonifico si sono ulteriormente ridotti, si è passati da tre giorni lavorativi a un giorno lavorativo dopo la data di esecuzione. Ma cos’è il bonifico?
Con il bonifico si può trasferire denaro da un conto corrente, dell’ordinante, ad un altro conte corrente, del beneficiario.
Quando il bonifico e tra conti correnti della stessa banca si chiama giroconto.

I tempi di accredito del bonifico verso conti correnti della stessa banca e di altre banche avviene in un giorno lavorativo.
La riduzione dei tempi di accredito, e dei costi per effettuare il bonifico, si devono al passaggio al sistema di pagamenti Sepa adottato anche dalle banche italiane. Così i tempi per l’accredito si sono ridotti da tre giorni lavorativi a un giorno lavorativo dopo la data di esecuzione del bonifico.Anche se dipende dal cut off. Ma a che ora vengono accreditati i bonifici?

Cos’è il cut-off.

Il cut-off è l’orario entro il quale l’ordine si considera ricevuto dalla banca nella giornata operativa.
Oltre tali orari gli ordini si intendono ricevuti nella giornata lavorativa successiva. E cambia da banca a banca.
Ad esempio con la banca online Fineco tutti i bonifici effettuati prima delle ore 15:00 vengono accreditati il giorno seguente. Mentre per i bonifici effettuati dopo le ore 15:00 vengono accreditati sul conto del beneficiario dopo due giorni.
Per conoscere il cut-off della vostra banca controllate tra le condizioni economiche del bonifico, oppure chiedete alla vostra banca. il cut-off cambia anche se il bonifico viene fatto online o allo sportello bancario.

Cosa serve per fare un bonifico.

Per effettuare il bonifico si deve conoscere l’Iban del beneficiario. Il codice Iban è formato da codici e lettere ed è composta dal CIN composto da un carattere, che garantisce l’esattezza delle coordinate.
Il codice ABI composto da cinque cifre, identifica la banca dove è aperto il conto.
Il CAB composto da cinque cifre identifica lo sportello della banca.
Il Numero Conto composto da 12 caratteri.
L’Iban si trova stampato sull’estratto conto, oppure basta guardare nell’internet banking nella pagina delle coordinate bancarie.

Il costo del bonifico.

Il bonifico ha un costo che varia se il bonifico viene effettuato allo sportello o tramite l’internet banking o dal telefono. Se e verso conti correnti della stessa banca o altra banca. Oppure verso conti Area Sepa o extra Area Sepa. Alcune banche online per i bonifici verso conti correnti in Italia, effettuati da internet non applicano commissioni come Fineco, Iwbank, Webank e la Posta con il BancoPostaclick. Solo per citarne alcune.