Piattaforma per trading principianti

Quanto costa comprare e vendere azioni? Oltre alle tasse a incedere sul profitto o perdita nella compravendita di titoli azionari, oppure obbligazionari, ci sono i costi di negoziazione, le commissioni.
Che si pagano ogni volta che si acquista o si vende un titolo .

Le commissioni variano da banca a banca.

Grazie al trading online nel corso degli anni i costi per la compravendita di titolari azionari costi sono scesi notevolmente.
Ogni banca, broker, sim ha il suo profilo commissionale che applica ai propri clienti.
Commissioni che variano in base al controvalore, e anche dove sono quotati i titoli che abbiamo deciso di acquistare.
Commissioni fisse o variabili
Il risparmiatore può scegliere tra diversi profili commissionali fisso o variabile.

Scegli il profilo commissionale in base al numero di operazioni che fai.

La scelta del conto per fare trading, varia in base al numero di operazioni che si effettuano nell’arco del mese e dal controvalore negoziato.
Se sei un piccolo investitori con pochi capitali che fa poche operazioni l’anno il profilo scelto dovrà essere con commissioni fisse.
Se sei un trader esperto che fa diverse operazioni al mese con un buon capitale sarà più conveniente scegliere il profilo variabile.
Con le commissioni che salgono e scendono anche in base al numero di operazioni fatte nell’arco del mese.

Con quale banche aprire il conto per fare trading online.

Quasi tutte le banche danno la possibilità al cliente di acquistare azioni, o allo sportello, ma anche comodamente da casa con il trading online.
I principali operatori del mercato italiano tra le banche che operano online sono Fineco, Webank, IWBank, Bink, che permettono di acquistare azioni di gran parte delle Borse del mondo.
Tra le sim, società di intermediazione mobiliare troviamo Directa.
Ma le azioni si possono acquistare anche alla Posta basta essere titolari del conto BancoPosta e abilitati al servizio di trading online.
Prima di aprire il conto si deve confrontare il piano commissionale offerto dalle varie banche, per scegliere il conto corrente più adatto alle tue esigenze.
ricorda che per l’acquisto o vendite dell’azioni si pagano delle commissioni che varino in base al tuo profilo.

Quanto costa negoziare titoli azionari e obbligazionari.

Nella tabella in basso alcuni esempi dei profili commissionali che riguardano le principali banche online.
Fineco,Webank,Widiba,Direct,Bancoposta.
Se volete risparmiare sulle commissioni di negoziazione controllare le promozioni che le banche fanno per attirare nuova clientela. In certi periodi dell’anno si possono trovare commissioni vantaggiose per chi fa tante operazioni al mese.

BancaCosti
Bink
Fineco
Webank
Widiba
Sella