Investire soldi in Posta.

Da diversi anni il BancoPosta offre alla clientela diversi prodotti per investire il denaro. Non solo i semplici prodotti del risparmio postale che per decenni ha raccolto e custodito i risparmi di milioni di italiani come libretti postali o Buoni Fruttiferi, ma anche fondi di investimento collocati per la clientela dal Bancoposta ma gestiti da banche. Ed emissioni di particolari obbligazioni. Polizze assicurative di Poste vita.

E non può mancare anche il trading online dove il correntista del BancoPosta può investire per conto suo acquistando titoli azionari quotati in Borsa, oppure obbligazioni.
Una infinità di prodotti che spesso mette a dura prova il risparmiatore che non sa cosa su cosa investire.

Ma su cosa conviene investire in posta?

Abbiamo già detto che il modo più semplice per investire i soldi in posta è aprire un libretto postale ordinario o smart. Oppure investire in Buoni Fruttiferi.
Purtroppo, questi prodotti attualmente rendono poco ma sono adatti per chi vuole investire la liquidità per breve tempo senza prendere grossi rischi.

Attenzione che esistono diverse versioni di Buoni Fruttiferi, anche Buoni Fruttiferi indicizzati all’inflazione.
Per chi vuole investire per un periodo più lungo dell’anno, questa è solo un’idea, non vuole essere un consiglio, ma solo un parere personale che va preso per quello che è.

Presso gli uffici postali possiamo trovare anche polizze assicurative emesse da Poste Vita.
Ma anche fondi comuni di investimento azionari e obbligazionari.
Questi strumenti sono collocati da Poste Italiane ma emessi da società terze.
Ed è su queste che ricadono le garanzie.

Attenzione allo sportello bancario, o ufficio postale, trovi numerosi prodotti ma ricorda che a banche,poste, promotori finanziari,non interessa l’ arricchimento del risparmiatore. E guadagnano offrendo prodotti alla clientela. Quindi prima di investire impara a conoscere gli strumenti finanziari e come gestire il tuo denaro.