In quali settori investire nei prossimi anni?

Non è facile individuare i settori dove investire i propri risparmi nessuno ha la bacchetta magica.

Non è facile capire quali saranno i settori che in futuro cresceranno di valore.
Ma nel portafoglio di un investitore, anche se in piccola percentuale, non dovrebbero mancare Biotech, Cyber Security e Big Data. Ed ecco perché puntare su questi settori.

Investire nel Biotech.

Perchè il Biotech perché le previsioni di spesa in farmaci sono al rialzo, e le persone investono sempre di più sulla propria salute. Si investono centinai di miliardi di dollari all’anno in biotech e nonostante la crisi le stime di crescita sono al rialzo.

Investire in sicurezza.

La Cyber Security sempre più aziende investono in sicurezza informatica.
Ormai il mondo è interconnesso e le aziende investono sempre di più nell’economia digitale esponendosi a rischi come attacchi informatici, furto di dati, contraffazione e altri crimini informataci. Quindi devono investire di più in sicurezza.

Investire nel settore Big Data.

Big Data perché i dati sono il petrolio del futuro, chi riuscirà a gestire questi dati farà una fortuna rivendendo le informazioni che riuscirà ad elaborare.

Investire in Robotica e Intelligenza Artificiale.

La robotica e intelligenza artificiale, l’industria sta attraversando un forte cambiamento sta diventando digitale e in futuro ci saranno sempre più robot. Quindi Intelligenza Artificiale e robotica dovranno avere un peso nei portafogli degli investitori.
Ci sono grossi investimenti in questo settore da parte delle aziende.
Sappiamo che la robotica è già relata, sta dando grandi soddisfazioni, vedremo se anche l’IA rispetterà le promesse.

Settori in furto sviluppo ma ad alto rischio di volatilità

E per ridurre la volatilità che caratterizza i titoli di questi settori puntare sul lungo periodo, meglio acquistare su etf o fondi specializzati che investono sul mercato globale.
Ma non solo per questo,non è facile per un piccolo investitore individuare quali saranno i titoli su cui investire, quindi investendo in fondi si riduce anche il rischio di perdere interamente il capitale investito.

In teoria un fondo specializzato dovrebbe essere in grado di selezionare i titoli più solidi evitando di investire in società rischiose.
Si deve evitare che l’investimento diventi una scommessa.
Anche sul listino italiano sono quotati etf che investono in questi settori, forse manca solo un etf che sui Big Data.