Guadagnare soldi facendo day trading

L’attività di day trading consiste nell’acquistare e vendere azioni cercando di lucrare sul prezzo.

L’operatività è giornaliera, cioè si deve acquistare e rivendere in giornata.
L’abilità del day trader, cioè colui che compra e vende in giornata.

E’ cercare al mattino prima dell’apertura delle Borse le azioni che potrebbero apprezzarsi e acquistarle.
Oppure quelle che potrebbero deprezzarsi e venderle allo scoperto.

Le scelte si basano sulle notizie che escono sui titoli azionari, ma anche da segnali di Analisi Tecnica.
Oppure dalla tecnica di scalping, acquistare e vendere le azioni con qualche tick di guadagno. Un tick è lo spostamento minimo al rialzo o al ribasso di un titolo azionario.
Ma questo tipo di attività oggi è diventata qualsia impossiibile da applicare.

Cosa serve per svolgere l’attività di day trading.

Per svolgere questa attività è sufficiente avere un capitale iniziale, e aprire un conto corrente bancario o postale con associato un conto deposito.
E attivare la funzionalità di trading online.

Rischi dell’attività di day trading.

A causa dell’alto numero di operazioni da compiere in giornata per ottenere un guadagnato questa attività è più vicina al gioco d’azzardo che all’investimento.
Non è facile per un privato svolgere questa attività perché servono grossi capitali se non si vuole essere espulsi in breve tempo dal mercato.
Ed avere abilità nel selezionare i titoli da acquistare.
Siccome nessuno a la capacità di prevedere i rialzi e i ribassi dei mercati azionari è un’attività molto difficile.

Come fare soldi con il trading online.

Si riesce a guadagnare soldi con il trading online giornaliero?
Se hai un piccolo capitale non devi correre grandi rischi per cercare di moltiplicarli nel più breve tempo possibile.
Come ad esempio giocare sul Forex, oppure utilizzare le opzioni binarie.
Questi prodotti sono più un azzardo che investimento, non faranno altro che farti prendere rischi eccessivi e perdere i tuoi sudati risparmi nel giro i poco tempo
Diverso il discorso per le azioni, o le obbligazioni, ma anche in questo caso se vuoi investire in azioni devi prima imparare.
Devi conoscere i termini tecnici, come si scelgono le azioni o le obbligazioni su cui investire. Economia, matematica finanziaria, statistica e calcolo della probabilità e un po’ di psicologia sono gli alleati dell’investitore vincente.

In Italia si può vivere di trading?

Detto questo, cerchiamo di capire se oggi in Italia si può vivere con il day trading.
Ovvero con l’acquisto e la vendita giornaliera di azioni, o strumenti derivati.
Dipende molto dal capitale che hai a disposizione, inoltre nel gli ultimi anni il livello di tassazione sugli investimenti è salito molto.
Questo è un freno all’attività del trading online giornaliero.

Leggi Anche: Si può vivere di trading?

La tassazione sui guadagni derivanti dall’attività di day trading.

Vivere di trading in Italia oggi è quasi impossibile non solo per la volatilità sui mercati ma anche per l’aumento della tassazione che c’è stato in questi ultimi anni.
Infatti se prima sulle rendite si pagava solo il 12,5%, e le minusvalenze potevano essere recuperate al 100%. Ogni volta che si vende un titolo in perdita si registra una minusvalenza che può essere compensata con i futuri guadagni
Oggi le tasse sono salite al 26% per quanto riguarda le minusvalenze possono essere recuperate solo la metà.
Inoltre si paga la Tobin Tax una tassa sull’acquisto di azioni di società che hanno una capitalizzazione di Borsa superiore i 500milioni di euro.
E l’imposta di bollo sul dossier titoli con imposta minima di €2.

I costi dell’attività di day trading.

Uno degli aspetti che viene sottovalutato da chi si avvicina a questa attività sono i costi.
Oltre alla tassazione ci sono dei costi come il canone del conto corrente, l’imposta di bollo sul conto corrente.
E le commissioni per l’acquisto e la vendita degli strumenti finanziari.
Che può costare oltre i €3 per eseguito a secondo dell’importo investito e dello strumento finanziario.
E su quale mercato è quotato.

Ciao, ilcorrentista.com è un sito che parla di servizi bancari, finanza, economia e gestione del risparmio. Spero che questo articolo sia stato utile, se lo hai trovato utile puoi condividerlo sui social in modo che anche altri possono leggerlo, e aiuterai questo sito a crescere. Se invece hai trovato degli errori, o vuoi comunicare con chi ha scritto l'articolo, nella pagina contatti, oppure in fondo a questa pagina trovi l'indirizzo e-mail dove inviare un messaggio. A presto...

LEGGI ANCHE