Costo chiusura conto Bancoposta.

Quanto costa chiudere il conto corrente Postale?
La chiusura del conto corrente postale non ha costi, ma potrebbero esserci delle spese come quelle di gestione del conto.
L’imposta di bollo se dovuta, commissioni in caso il conto corrente sia in rosso. E altre voci.

Inoltre è dal 2015 che se il saldo del conto Bancoposta e a zero non si devono versare più i €75, che poi la Posta ti ridava dopo qualche tempo con assegno postale.
si trattava di una misura forfettaria che secondo Poste Italiane era necessaria per coprire eventuali spese.
Ma questo comportamento secondo l’Antitrust era un comportamento illegale e ostruzionistico per la chiusura del conto corrente postale.

Costi per chiudere Bancoposta.

Così dal 2014 l’Antitrust ha obbligato Poste Italiane a mettere fine a questa pratica assurda.
Inoltre sono stati ridotti i tempi di chiusura del conto corrente postale.
Se prima i tempi di chiusura potevano superare i trenta giorni, adesso il conto corrente postale deve essere chiuso entro un tempo massimo di 15 giorni.

In conclusione per la chiusura del conto corrente Bancoposta non sono previste commissioni.
Ma fai attenzione a non lasciare il conto corrente in rosso, perchè dovrai portare il saldo a zero.
Tieni conto dell’imposta di bollo se la giacenza media annua supera i 5mila euro.
Ma come si chiude il conto corrente postale?

Chiusura conto corrente Postale.

Per chiudere il conto Bancoposta ci sono due possibilità, la prima è recarsi presso l’ufficio postale dove è stato aperto il conto corrente.
Con documento di identità e codice fiscale, le carte di debito, o di credito, associate al Bancoposta e il blocchetto degli assegni.
Che andranno consegnati all’ufficio postale.
L’impiegato li taglierà in tanti piccoli pezzetti.
Per la chiusura si dovrà compilare firmare un modulo di chiusura del conto corrente Bancoposta che si può scaricare anche da internet.
Nel modulo oltre a barrare i servizi associati al conto che andranno chiusi, dovrai inserire un numero di conto corrente dove saranno trasferite eventuali somme di denaro rimaste sul conto dopo la chiusura del conto.

Come chiudere conto corrente Bancoposta con raccomandata A.R.

L’altra possibilità che si può utilizzare e inviare una raccomandata A.R., dove?
Semplice, all’ufficio postale dove si è aperto il conto corrente con dentro il modulo di chiusura firmato, il blocchetto degli assegni, carte di credito e carte di debito tagliate in tanti pezzetti.
Ricordatevi di inserire nel modulo la modalità di rimborso del saldo residuo del conto corrente da chiudere.
Che può essere rimborsato tramite assegno vidimato, in questo caso dovete segnalare l’indirizzo dove abitate per riceverlo.
Con postagiro inserendo il numero del conto corrente postale.
Con bonifico indicando le coordinate bancarie del conto corrente.

Leggi Anche: Costi chiusura conto Bancoposta.

Entro quanto tempo sarà chiuso il conto Bancoposta.

I tempi massimi di chiusura dovrebbero essere di quindici giorni.

E se voglio chiudere il conto Bancopostaclick?
Ecco come chiudere il Bancopostaclick.
La procedura è identica si scarica il modulo, lo compili lo porti all’ufficio postale di radicamento.
Non richiedere il saldo all’ufficio postale altrimenti paghi di €3. Scarica la lista movimenti da internet, scarica gli estratti conto.
Oppure spedisci il modulo all’indirizzo indicato nel prospetto informativo.
Anche in questo caso dovrai consegnare la carta di debito, blocchetto assegni.

Costi per la chiusura del conto corrente postale.

La chiusura non comporta costi per il correntista e non si devono nemmeno versare i famosi €75.
Ma se il conto è in rosso si deve portare il saldo in positivo.
Attenzione anche al canone delle carte, del conto corrente e l’imposta di bollo se la giacenza media annua è superiore a €5000.
Prima di chiudere il conto Bancoposta scarica online gli estratti conto e conservali.
Poi stampa anche la lista movimenti che trovi sempre online.

Sono appassionato di statistica web e finanza. Da molti anni come hobby gestisco due siti internet. Spero che questi articoli possono essere utili. Per contattarmi in basso trovi la mia e-mail.