Come si chiude il conto corrente postale

Come si chiude il conto corrente Bancoposta?
Il conto corrente postale può essere chiuso in qualsiasi momento, come il conto corrente bancario.
Per chiudere il conto Bancoposta ci sono due possibilità, la prima è recarsi presso l’ufficio postale dove è stato aperto il conto corrente.
Con documento di identità e codice fiscale, le carte di debito, o di credito, associate al Bancoposta e il blocchetto degli assegni.
Che andranno consegnati all’ufficio postale.
L’impiegato li taglierà in tanti piccoli pezzetti.
Per la chiusura si dovrà compilare firmare un modulo di chiusura del conto corrente Bancoposta che si può scaricare anche da internet.
Nel modulo oltre a barrare i servizi associati al conto che andranno chiusi, dovrai inserire un numero di conto corrente dove saranno trasferite eventuali somme di denaro rimaste sul conto dopo la chiusura del conto.

Come chiudere conto corrente Bancoposta con raccomandata A.R.

L’altra possibilità che si può utilizzare e inviare una raccomandata A.R., dove?
Semplice, all’ufficio postale dove si è aperto il conto corrente con dentro il modulo di chiusura firmato, il blocchetto degli assegni, carte di credito e carte di debito tagliate in tanti pezzetti.
Ricordatevi di inserire nel modulo la modalità di rimborso del saldo residuo del conto corrente da chiudere.
Che può essere rimborsato tramite assegno vidimato, in questo caso dovete segnalare l’indirizzo dove abitate per riceverlo.
Con postagiro inserendo il numero del conto corrente postale.
Con bonifico indicando le coordinate bancarie del conto corrente.

Leggi Anche: Costi chiusura conto Bancoposta.

Entro quanto tempo sarà chiuso il conto Bancoposta.

I tempi massimi di chiusura dovrebbero essere di quindici giorni.

E se voglio chiudere il conto Bancopostaclick?
Ecco come chiudere il Bancopostaclick.
La procedura è identica si scarica il modulo, lo compili lo porti all’ufficio postale di radicamento.
Non richiedere il saldo all’ufficio postale altrimenti paghi di €3. Scarica la lista movimenti da internet, scarica gli estratti conto.
Oppure spedisci il modulo all’indirizzo indicato nel prospetto informativo.
Anche in questo caso dovrai consegnare la carta di debito, blocchetto assegni.

Ciao, ilcorrentista.com è un sito che parla di servizi bancari, finanza, economia e gestione del risparmio. Spero che questo articolo sia stato utile, se lo hai trovato utile puoi condividerlo sui social in modo che anche altri possono leggerlo, e aiuterai questo sito a crescere. Se invece hai trovato degli errori, o vuoi comunicare con chi ha scritto l'articolo, nella pagina contatti, oppure in fondo a questa pagina trovi l'indirizzo e-mail dove inviare un messaggio. A presto...

LEGGI ANCHE