Come ricaricare la Postepay di altri

Ecco come si ricarica la Postepay di latri.
Presso le ricevitorie Sisal non è più possibile ricaricare la Postpeay di altri . Ecco come fare.

Ricaricare Postepay di altri Ufficio postale

Basta andare all’uffico con il denaro per la ricarica e il numero della Postepay da caricare, oggi sono richiesti documento di identità, codice fiscale di chi fa la ricarica, numero della Postepay da ricaricare.

Ricaricare Postepay di altri  online.

Ricaricare la Postepay di altri da casa senza andare a fare la fila alle Poste è possibile, a patto che si è registrati al sito delle Poste, e che si attivato sulla Postepay il sistema di Sicurezza Web.
L’operazione può essere fatta anche online dal sito della Postepay, o Poste.it.

Ricaricare la Postepay dal conto corrente bancario solo Webank offre questa possibilità.

La Postepay versione Standard non può essere ricaricata da un conto corrente bancario perché non ha l’Iban. Operazione che è possibile fare con la versione Evolution perchè dotata di Iban.

L’unica banca che consente di ricaricare la Postepay Standard è Webank, banca online della Popolare di Milano.
Operazione che è possibile fare dal dicembre 2011 al costo di €2.
Tutto in modo semplice e immediato, inserendo il numero della Postepay che si vuole ricaricare, l’importo di ricarica, e il codice fiscale di chi effettua la ricarica. Soluzione anche per chi cerca un modo per ricaricare la Postepay dall’estero. In questo modo basta collegarsi da internet al conto Webank ed effettuare la ricarica.

Sono appassionato di statistica web e finanza. Da molti anni come hobby gestisco due siti internet. Spero che questi articoli possono essere utili. Per contattarmi in basso trovi la mia e-mail.