Come investire soldi in Posta

Investimenti in Posta sono sicuri questi prodotti e chi li garantisce?
Da diversi anni il BancoPosta offre alla clientela diversi prodotti per investire il denaro. Non solo i semplici prodotti del risparmio postale che per decenni ha raccolto e custodito i risparmi di milioni di italiani come libretti postali o Buoni Fruttiferi. Collocati da Pote Italiane ma emessi dalla Cassa Depositi e prestiti che ha investito questi denari per decenni.

Ma anche fondi di investimento collocati per la clientela dal Bancoposta ma gestiti da banche. Ed emissioni di particolari obbligazioni. Polizze assicurative di Poste vita. E non può mancare anche il trading online dove il correntista del BancoPosta può investire per conto suo acquistando titoli azionari quotati in Borsa, oppure obbligazioni.
Una infinità di prodotti che spesso mette a dura prova il risparmiatore e che non sa cosa su cosa investire.

Il primo consiglio è di investire solo su quello che si conosce.

Se allo sportello bancario o postale vi consigliano di investire in una particolare polizza assicurativa, oppure emissione obbligazionari e non capite il funzionamento di quel tipo di investimento.
Oppure non capite di cosa sta parlando il vostro interlocutore, lasciate perdere.

Chiaramente, l’investimento sicuro non esiste, oggi anche i conti deposito sono diventati rischiosi, dopo il cambio di regole che riguardano i salvataggi bancari.
Certo, non sono rischiosi come l’investimento in azioni e obbligazioni ma hanno un un grado di rischio da non sottovalutare.
Però, rimangono la soluzione ideale per chi vuole investire della liquidità per breve tempo.
Sfruttando il vincolo si riesce a ottenere un rendimento lordo vicino all’1%.

Come investire i risparmi alla Posta.

Ma su cosa conviene investire in posta?
Abbiamo già detto che il modo più semplice per investire i soldi in posta è aprire un libretto postale ordinario o smart.
Oppure investire in Buoni Fruttiferi.
Purtroppo, questi prodotti attualmente rendono poco ma sono adatti per chi vuole investire la liquidità per breve tempo senza prendere grossi rischi.
Per chi vuole investire per un periodo più lungo dell’anno, questa è solo un’idea, non vuole essere un consiglio, ma solo un parere personale che va preso per quello che è .

Presso gli uffici postali possiamo trovare anche polizza assicurative emesse da Poste Vita.
Ma anche fondi comuni di investimento azionari e obbligazionari.
Questi strumenti sono collocati da Poste Italiane ma emessi da società terze.
Ed è su queste che ricadono le garanzie.

Investire Buoni Fruttiferi agganciati all’inflazione.

Un’idea sarebbe investire in buoni fruttiferi, ma quelli agganciati all’inflazione.
Che si possono sottoscrivere presso gli uffici postali, oppure online se si è titolari di un conto corrente BancoPosta.

Ti starei chiedendo ma se l’inflazione cresce di appena lo 0,10% come si può guadagnare?
Ci sono buone probabilità che l’inflazione nei prossimi mesi inizi a rialzare la testa.

Non arriverà all’obbiettivo del 2% prefissato dalla Bce, ma l’aumento del greggio e dei prodotti energetici, che fino ad oggi hanno contribuito a tenere bassa l’inflazione, spingerà l’inflazione italiana come quella europea ad un livello più alto di quello di oggi.
C’è chi scommette che le misure espansive della Bce prima o poi si vedranno sull’inflazione.

Ci sono anche delle controindicazioni, se l’inflazione continua a scendere e non sale come previsto, anche l’investimento in buoni Fruttiferi ordinari agganciati all’inflazione italiana diventano poco conveniente.