Come investire in azioni estere

Come comprare azioni esteri, quanto costa, come si fa, qual è la tassazione sui titoli esteri.
Il modo più semplice, più sicuro per investire su azioni estere, e anche più economico, è tramite fondi comuni di investimento ed etf.
Se invece ti piace il fai da te ecco cosa devi sapere se ti stai avvicinando al trading online su titoli quotati su borse estere.

Per investire sulle Borse estere dall’Italia è necessario che il tuo servizio di trading online sia abilitato a operare sulle Borse estere.
Se hai un conto corrente online può richiedere l’abilitazione da internet.
Se hai la firma digitale abilitata sarà sufficiente chiedere l’abilitazione al servizio e confermare.
Senza stampare o inviare moduli cartacei.
Successivamente verrai informato sull’effettiva attivazione.

Se invece non disponi della firma digitale, oppure hai una banca tradizionale, probabilmente dovrai andare alla filiale di riferimento per chiedere l’abilitazione.
Compilare e firmare i moduli per la richiesta.

Trading su azioni estere costi.

Per quanto riguarda i costi nella maggior parte dei casi acquistare azioni sulla Borsa di Francoforte o su quella italiana la differenza è minima.
Per quanto riguarda le azioni della Borsa di Londra o Wall Street oltre al tasso di cambio, che viene calcolato automaticamente dalla tua banca quando acquisti o vendi un titolo.
Quindi oggi non c’è più l’esigenza di avere un conto corrente in valuta estera, ad esempio in dollari per comprare società quotate al Nasdaq.
O in sterline per investire nella Borsa di Londra.
Ma i costi sono di molto superiori a quando acquisti società italiane.

Imposta capital gain su titoli esteri.

Per quanto riguarda la tassazione che si paga solo se guadagni sarà sempre del 26%, come la tassazione sui titoli italiani.
Leggi Anche: Come si paga la tassa sul capital gain di Borsa.

Ma i titoli esteri scambiati su Borse estere sono esenti dalla Tobin tax .
Leggi anche: Cos’è la Tobin Tax e quando si paga.

Quando si investe su mercati esteri deve fare attenzione al cambio della valuta, agli orari di apertura e di chiusura della Borsa dove andrai a investire.
Naturalmente devi conoscere anche i titoli che acquisti.
Ricorda che il modo più semplice, ma anche più conveniente per investire sulle Borse estere è tramite gli ETF.

Leggi anche: Cosa sono gli ETF.

Anche con i fondi comuni di investimento, solo che i costi sono maggiori.