Come evitare la patrimoniale conto corrente

Conto corrente estero per evitare la patrimoniale?

Prima o poi qualche governo dovrà intervenire per abbassare il debito pubblico che nel corso del 2019 dovrebbe accelerare la sua corsa al rialzo.

I nostri amici europei temono che il debito pubblico italiano sia un pericolo per la stabilità dell’Unione Europea. E da diverso tempo chiedono interventi più incisivi.
Il 2019 potrebbe essere l’anno giusto, anche perchè le ultime misure economiche potrebbero spingere al rialzo il debito pubblico. Ma attenzione anche al deficit ormai siamo al 130% del pil.
Le pressione che arrivano dall’estero, politiche,spread e titoli di Stato italiani potrebbero costringere questo governo a intervenire. E dovrebbe farlo con una finanziaria lacrime e sangue.

Aumento dell’Iva, patrimoniale, ma anche ristrutturazione del debito sono le misure più gettonate da analisti ed economisti. L’aumento dell’Iva è previsto nel DEF potrebbe scattare automaticamente il prossimo anno se non si trovano le risorse per evitare l’aumento. La patrimoniale da diverso tempo se ne parla. La ristrutturazione del debito qualcuno inizia a proporla, ma non è facile da attuare, anche perchè gran parte dei titoli di Stato è nei portafogli dei risparmiatori italiani, banche e assicurazioni italiane .
Un mix di misure che prese singolarmente porterebbero pochi miliardi nelle casse dello Stato, ma tutte insieme ridurrebbero il debito.

Una delle misure temuta dagli italiani è la patrimoniale che prevede un prelievo dai conti correnti italiani per ridurre il debito, in stile governo Amato anni 90
In realtà esiste già una patrimoniale sui nostri risparmi l’imposta di bollo sul conto deposito e sul conto titoli.

Cosa fare in caso di patrimoniale?

Mettiamo da parte le misure che potrebbe adottare questo governo, o quelli successivi per ridurre il debito, anche perché si tratta di previsioni e solo in futuro sapremo se si verificherà quanto previsto. L’unica cosa certa e che prima o poi si dovrà intervenire.
E cerchiamo di rispondere alla domanda che in molti si fanno in questo periodo:

“Se sposto i soldi su conto corrente estero posso evitare la patrimoniale?”

Purtroppo in caso di patrimoniale con prelievo dal nostro conto corrente possiamo fare poco.
Anche se trasferisci i tuoi soldi su un conto corrente estero in caso di patrimoniale .
Perchè il conto corrente estero devi dichiararlo, quindi il fisco sa dove sono i tuoi denari e procederà con il prelievo.
Quindi:

1) Anche se trasferiamo i soldi su conto corrente estero il conto corrente estero va dichiarato.
2) Il fisco sa quanti beni mobiliari e immobiliari abbiamo e dove sono.
3) Aprire il conto corrente estero per sfuggire alla patrimoniale non risolverà il problema.