Come chiudere conto corrente tempi e costi

Hai trovato un conto corrente più economico e vuoi chiudere quello che utilizzavi fino ad oggi?
Bene, devi sapere che la chiusura del conto corrente può essere fatta in qualsiasi momento, basta recarsi presso lo sportello della banca dove hai aperto il conto corrente, o ufficio postale se si tratta di un conto corrente Bancoposta, e chiedere la chiusura. Basterà andare in banca con documento di identità , le carte associate al conto che devono essere restituite, il blocchetto degli assegni.
E tutto deve essere fatto in tempi brevi, anche se i tempi della chiusura dipendono dal numero di servizi associati.

Quanto costa chiudere il conto corrente.

Per la chiusura non ci sono costi a parte l’imposta di bolla se dovuta, e costi per gli interessi i in caso il conto fosse in rosso. Ricorca che se intendi chiudere il vecchio conto per aprirne uno più conveniente, da qualche tempo esiste la portabilità del conto corrente. Ti conviene utilizzare questo servizio e farà tutto la nuova banca e senza costi. La chiusura del conto corrente può essere fatta anche inviando una raccomandata alla banca, inserendo nella busta il modulo per richiedere la chiusura,che trovi anche sul sito della tua banca.
Poi dovrai stamparlo compilarlo firmarlo e inserirlo nella busta con le carte e il blocchetto degli assegni tagliato in tanti pezzi.
Ricorda che se il conto corrente è cointestato con firme congiunte tutti i titolari del conto devono presentare la richiesta di chiusura.

Come chiudere conto corrente.

Quando si chiude il conto corrente si devono consegnare alla banca il blocchetto degli assegni, facendo attenzione a non aver emesso un assegno al momento della chiusura del conto.
La carta di debito associata che viene rilasciata all’apertura e serve per prelevare dagli ATM bancari e pagare nei negozi, che andrà tagliata in tanti pezzi. Se è stata rilasciata la carta di credito dalla stessa banca dove si è aperto il conto, anche in questo caso si dovrà consegnare, e poi andrà tagliata in tanti pezzi.
La richiesta può essere fatta anche con raccomandata consegnata a amano o spedita.

In quanto tempo la banca chiude il conto corrente.

Fatto questo si dovrà attendere le operazioni di chiusura da parte della banca, con il calcolo degli interessi e il riconoscimento del saldo residuo al cliente.
I tempi di chiusura del conto corrente possono variare da pochi giorni a settimane in base al numero di servizi associati.
Di solito per questa procedura sono poche le banche che applicano costi, quindi si dovrà pagare solo i bolli di Stato.
I tempi medi di chiusura si aggirano da 15 giorni lavorativi peri conti con pochi servizi ad un massimo di venti giorni lavorativi per conti che oltre ad avere le carte hanno anche servizi di pagamento e conto titoli che serve per custodire titoli azionari, obbligazionari, o fondi di investimento.

I tempi variano in base alla complessità dei servizi associati.

I tempi di chiusura del conto corrente dopo la presentazione della raccomandata e la consegna del blocchetto degli assegni, carte di di debito e carte di credito, possono variare da un minimo di pochi giorni ad un massimo di venti giorni. Ma qualche banca impiega più tempo.
Se il conto dispone solo di carte di debito i giorni perla chiusura saranno brevi. Se al conto sono associati servizi di pagamento, carte di debito, carte di credito, e anche conto titoli i tempi di chiusura sono più lunghi. Ma tutto deve avvenire entro un tempo massimo di venti giorni.
Se la banca impiega troppo tempo si deve presentare un reclamo formale all’ufficio reclami che tutte le banche hanno.
Non basta lamentarsi con l’impiegato allo sportello .
Questo perchè nella maggior parte dei casi l’impiegato non può risolvere il problema.
Una volta ricevuto il reclamo la banca deve rispondere entro trenta giorni.
Per farsi una idea sui tempi medi di chiusura sul sito i patti Chiari esiste una applicazione che consente di conoscere i tempi medi di chiusura per ogni banca. Basta inserire il nome della banca e il codice Abi.

E se voglio chiudere un conto corrente online?

Non tutte le banche online hanno filiali, in questo caso basta fare una raccomandata dove si chiede la chiusura del conto corrente online. E dovete consegnare le carte di credito, e di debito associate al conto corrente.
Che devono essere tagliate e inserite nella raccomandata.
I moduli di richiesta per la chiusura del conto si trovano all’interno dell’internet banking.