Bonifico CRO e TNR dove si trova

Può capitare,anche se raramente,che un bonifico in entrata non viene accreditato dalla banca del beneficiario,nonostante le rassicurazioni di chi lo ha inviato.
E possono passare diversi giorni prima che venga accreditato. Situazione spiacevole che può accadere ad esempio per disguidi tecnici.
Oppure per le norme antiriciclaggio che vengono applicate quando l’importo del bonifico supera un certo limite.

Il bonifico tarda ad arrivare? Chiedi il Cro.

Se attendei un bonifico e questo tarda ad arrivare, per essere sicuro che sia stato effettivamente eseguito chiedi all’ordinate il numero CRO.
Solo avendo questo numero saprai se il bonifico è stato inviato.
Ricorda che la banca accredita il bonifico sul  conto corrente in diversi orari del giorno.
Ricorda cheil bonifico inviato e accreditato non è stornabile.

Cos’è il Cro nel bonifico bancario o postale.

Abbiamo già scritto che spesso capita che si attende un bonifico per giorni e nonostante le rassicurazioni di chi lo deve inviare, non sappiamo se lo ha effettivamente fatto. Per sapere se un bonifico è stato inviato devi farti dare il numero di Cro dall’ordinante, che gli viene assegnato dalla sua banca quando invia il bonifico. E’ solo un modo per capire se ha fatto il bonifico.

Ma cos’è il Cro, dove si trova ed è veramente utile per capire se il bonifico è stato inviato?

Questo numero vine indicato con la sigla CRO che sta per Codice di Riferimento Operazione. Per i bonifici Sepa si chiama TRN, TRansaction Reference Number, e corrisponde al Cro.

Cosa succede se i dati sono errati.

Se i dati del bonifico sono errati, cioè l’Iaban non corrisponde c’è qualche numero sbagliato viene stornato, e l’ordinante troverà la somma accreditata sul suo conto corrente. Quindi attenzione a comunicare i dati bancari esatti.