Bonifico da Bulgaria a Italia

La Bulgaria è uno degli stati europei preferiti dai nostri connazionali per trasferirsi.
Si dice che sia più economico per un pensionato vivere in Bulgaria che in Italia. Il costo della vita, anche se in aumento, è più basso non solo dell’Italia ma di molti stati dell’Unione. Gli affitti sono più bassi, i prodotti alimentari costano di meno, anche le spese mediche.
Ma attenzione, perchè il salario medio lordo in Bulgaria è di appena €580, contro uno stipendio medio lordo europeo 2mila euro.

Anche il livello di tassazione è più basso, attualmente i pensionati dell’Unione Europea che si trasferiscono in Bulgaria pagano la flax tax del 10% e non c’è la doppia tassazione .
In pratica l’Inps al pensionato italiano che vive in Bulgaria, quando eroga la pensione. non applica le tasse che normalmente paga il pensionato che vive in Italia. Riceverà il contributo lordo, poi saranno calcolate le imposte della Bulgaria.
Inoltre la Bulgaria dista solo un’ora e quaranta minuti di volo dall’Italia.

Per quanto riguarda il discorso di in quale banca bulgara farsi accreditare la pensione, in Bulgaria sono presenti diversi istituti di credito internazionali, l’offerta non manca. Anche trasferire denaro dalla Bulgaria all’Italia, o viceversa è molto semplice.

Bonifico dalla Bulgaria quando tempo impiega?

La Bulgaria anche se non utilizza come valuta l’euro fa parte dell’Unione Europea, ed è uno dei nove stati europei che non usano l’euro ma accettano pagamenti in euro.
Aderisce alla Sepa, l’area unica dei pagamenti in euro.

Se vivi in Bulgaria e hai un conto corrente in una banca bulgara e devi fare un bonifico verso un conto corrente in Italia, se la tua banca utilizza il canale Sepa puoi trasferire il denaro con bonifico Sepa.
I tempi di accredito del bonifico Sepa sul conto corrente italiano sono di un giorno lavorativo.
Se invece devi fare un bonifico estero, non Sepa, i tempi di accredito sono più lunghi.