Bitcoin cosa sono

Moda del momento o un giorno le useremo per i pagamenti? Le criptovalute stanno registrando rendimenti folli, sia al rialzo, ma anche al ribasso.
Non si tratta di una corsa all’oro perchè pare che nel mondo appena lo 0,10% della popolazione detenga criptovalute. La maggior parte degli scambi sono sul Bitcoin e quasi tutte le compravendite arrivano dall’Asia. Ma dove si acquistano i Bitocin, e come si fa trading sulle criptovalute?

Come acquistare Bitcoin

Per acquistare una criptovaluta si deve aprire un conto presso una piattaforma di exchange, non si possono acquistare in banca.
I principali exchange sono Bitfinex, Bitstamp, Kaken, Gdax, Gemini, esiste anche una piattaforma italiana The Rock Trading.
Per aprire un conto in questi siti ti devi registrare, successivamente dovrai inviare documento di identità e un documento che certifichi la tua residenza, che può essere un secondo documento di identità, la bolletta luce, gas,telefono, l’estratto conto bancario, certificato del comune.
Per ricaricare il conto puoi usare carta di credito, carta di debito associata a un circuito internazionale, bonifico, qualcuno accetta Paypal.

Quali sono i rischi di queste piattaforme?

Se vengono hackerate rischi di perdere tutto, nei momenti di picco sia al rialzo che al ribasso diventano irraggiungibili.
Ogni exchange applica costi, ma anche un prezzo di acquisto di vendita delle criptovalute diverso.

Quali rischi nell’investimento in Bitcoin

Le criptovalute sono molto volatili, si può guadagnare molto ma anche perdere tutto, in questo momento di euforia sembra che possono solo salire. Prima poi si dovrà tornare alla realtà. Quindi attenzione e mai investire tutti il patrimonio in questi strumenti che non sono altro che una stringa alfanumerica generata da algoritmi.

C’è una bolla sul Bitcoin?

Per scoprirlo dobbiamo attendere lo scoppio.
Di sicuro l’andamento del Bitcoin e delle sue sorelle criptovalute è al quanto anomalo.
Fare trading sul Bitcoin è complicato a causa dell’alta volatilità e i volumi bassi.
Per determinare punti di ingresso e di uscita non serve a nulla l’analisi tecnica tanto utilizzata sui mercati finanziari, più dal parco buoi che da operatori professionali.

Su quale criptovaluta investire

Di cripotovalute ne esistono più di mille alcune sono buone la maggior parte sono cattive.
E’ meglio utilizzare quelle più conosciute dove si registrano scambi ed evitare le valute sconosciute.
Nono sono regolamentate dalle Banche centrali, nemmeno controllate dagli Stati.
Basta un privato qualunque che una mattina si sveglia è decide di fare la sua criptovaluta e iniziare a venderla.
In realtà è molto più complicato, ma spero che il messaggio si chiaro.

Come comprare ethereum

E se dalla lotta tra Bitcoin e Bitcoin Cash per decretare quale sia l’unico vero Bitcoin, fosse ethereum a beneficane?
E quello che sperano i suoi creatori. Ma cos’è Etherum, e come si può acquistare?
Ethereum è una criptovaluta il progetto è nato nel 2013, utilizzata nell’ambito degli smart contracts, contratti intelligenti, che si concludono in maniera automatica sulla rete ethereum.

Solo che a differenza del Bitcoin questa moneta digitale è sponsorizzata, scusa la parola, ma potremmo scrivere che all’interno del consorzio nato per sviluppare questa moneta digitale troviamo scienziati , startup tech e grandi imprese come Microsoft, Intel e banche come il Credit Suisse, Jp Morgan, UBS, Santander, Ing e altre ancora.
Non sappiamo se questo sia un bene o un male, ma come il Bitcoin non è regolata da governi o creata da banche centrali, ma da soggetti privati in rete, e si appoggia sulla tecnologia blockchain.
E come il Bitocin le sue quotazioni sono triplicate.

Dove acquistare ethereum?

Anche questa criptovaluta può essere acquistata tramite gli exchange piattaforme online dove è possibile acquistare criptovaluta.
Come ad esempio Gdax, Poloniex, Kraken, Coinbase piattaforme tra le più utilizzate.
Ma ne esistono moltissime, il consiglio è i scegliere quella più affidabile per diversi motivi di sicurezza, di costi, di volumi scambiati.
Questi exchange fanno pagare un costo per l’acquisto di criptovaluta.
Attenzione anche allo spread la differenza tra il prezzo di vendita e di acquisto.

Acquistare ethereum come si paga?

  • Si può pagare con tutte le valute, compreso l’euro
  • Con bonifico.
  • Carta di credito.
  • Carta di debito internazionale.
  • Bitcoin.
  • Altra valuta digitale.

Questi sono i metodi accettati per acquistare Ethereum., ma dove si acquista?
Più acquistare ethereum dovrai aprire un conto registrandoti ad un exchange.
Successivamente potrai comprare criptovaluta trasferendo denaro dal tuo conto corrente al conto exchnage con bonifico bancario. Oppure associando una carta di debito o carta di credito.
Ma si possono anche scambiare i bitcoin in ethereum.

Wallet per ethereum.

Per motivi di sicurezza è meglio custodire le criptovaluta nei portafogli digitale, wallet, e non lasciarli sulla piattaforma di exchange.
Questo è quello che insegna l’esperienza, perché in passato diverse piattaforme sono fallire a causa di attacchi hacker.
Se custodisci la criptovaluta su una piattaforma di versa da quella dove li hai acquistai aumenti il livello di sicurezza.
Ed eviti che qualcuno diporti via la moneta digitale.

Quotazioni in tempo reale ethereum.

Le quotazioni in tempo reale delle monete digitali li puoi controllare sui vari siti di exchange.
Cosa influenza l’andamento delle quotazioni, principalmente la domanda e l’offerta.
Ma influiscono molto anche le notizie,e l’andamento delle altre monete digitali.

Litecoin perchè valgono meno dei Bitcoin?


Il Litecoin è una delle tante moneta digitale simile al Bitcoin, per importanza arriva subito dopo. Cosa ha di diverso questa moneta digitale dal Bitcoin?
La prima differenza è il prezzo, il suo valore è di molto inferiore a quello del Bitcoin. La seconda differenza è nel quantitativo di monete prodotte, ne sono state prodotte un numero maggiore di monete virtuali circa 84 milioni. La terza più importante le transazioni sono più veloci e più economiche, ogni blocco viene elaborato ogni 2,5 minuti. Quindi il Litecoin consente transazioni più veloci e meno costose rispetto al Bitcoin.
Il suo realizzatore si chiama Charlie Lee ex dipendente Google,

Quanto dovrebbe valere il Litecoin?

Non è facile calcolare quando dovrebbe valere una criptovaluta, perchè alla fine si tratta di una stringa di codici alfanumerici non aggangiata all’oro o altro bene di valore. E’ la domanda e l’offerta che stabilisce il prezzo.
Secondo molti esperti di criptovalute il Litecoin dovrebbe valere un quarto del Bitcoin.

Come comprare Litecoin.

Puoi procurarti Litecoin sulle principali piattaforme di exchange, oppure wallet.