Trading online Poste Italiane

Bancoposta apre al trading online, anche con i conti correnti postali è possibile negoziare strumenti finanziari come azioni, ETF, certificati, azioni estere, obbligazioni, titoli di stato. Ma come funziona?
Requisito essenziale per poter operare con il trading online di Poste Italiane essere clienti BancoPosta con attivato Bancoposta online.

Oppure essere correntisti di Bancoposta Click, e aver sottoscritto presso l’Ufficio Postale il contratto per la prestazione dei servizi e delle attività di investimento ed essere titolare di un deposito titoli.
Con il Trading online BancoPosta esistono due profili, il profilo base gratuito, ma con quotazioni in ritardo di 15 minuti con i contenuti di Websim.it. Il secondo profilo con canone mensile di €2 si chiama profilo avanzato, con acceso a quotazioni in tempo reale, book a 5 livelli e quotazioni push, analisi tecnica e fondamentale fornita da Websim.it.

Trading online Bancoposta costi.

Anche il profilo commissionale è personalizzabile, con il profilo avanzato si può scegliere tra commissioni variabili a 0,18%, con commissione minima di €3 e commissione massima di €10 fino a 10 eseguiti nel periodo di riferimento, semestre solare, che scendono a €8 da 11 a 30 eseguiti e a €6 oltre i trenta eseguiti.
O commissioni fisse a €10 fino a 10 eseguiti, che scende €8 da 11 a 30 eseguiti e a €8 dopo i 30 eseguiti. Una volta raggiunto lo scaglione vengono applicate le nuove commissioni fino al termine del periodo di riferimento. Mentre per il profilo base le commissioni sono dello 0,18% con commissione minima di €3 e massima di €18 che scende a €12 da 11 a 30 eseguiti e a €8 dopo i 30 eseguiti .
Il costo per il deposito titoli semestrale è di €10 per i titoli di stato e €15 per i titoli azionari, oltre ai bolli di stato.

Confornto costi Trading online Bancoposta.

Bancoposta trading online
In alto tabella con le principali condizioni economiche dei costi per negoziare titoli con le principali piattaforme online. Nella tabella sono stati inseriti i costi per negoziare strumenti finanziari sul mercato italiano come obbligazioni, azioni, etf, covered warrant, certificati e con operatività bassa. Nella tabella mancano anche costi per il conto corrente, il canone mensile per l’utilizzo della piattaforma che varia in base alla piattaforma scelta. Naturalmente, quasi tutti gli operatori online propongono profili commissionali personalizzabili, maggiore è l’operatività minore sono i costi di negoziazione degli strumenti finanziari . Con il Trading Online del Bancoposta non è possibile negoziare strumenti come i derivati e i futures.

Trading online BancoPosta opinione.

Questo è solo un parere personale che lascia il tempo che trova.
Se sei un risparmiatore che effettua qualche acquisto l’anno il trading online del BancoPosta è più che sufficiente.
se sei un trader che ha particolari esigenze è meglio rivolgersi ad altre piattaforme più evolute.
Anche i costi non sono economici, grazie alle promozioni è possibile trovare conti con costi molto più bassi.

Tradng online Bancoposta come funziona.

Su youtube si trovano dei video che mostrano il funzionamento del trading online con il BancoPosta.
Per farsi un’idea di come funziona prima di attivare questo servizio.
Come scritto in precedenza questo TOL è adatto per il risparmiatore che fa qualche operazione all’anno.
Esistono piattaforme migliori e sicuramente più economiche.