Si salverà il Monte Paschi di Siena?

Il cinepanettone di Natale 2016 sarà Natale a Monte dei Pacchi, sarà un successone…
I giornalisti italiani sono obbiettivi quando devono parlare dei problemi degli altri, lo sono meno quando trattano le vicende di casa nostra che siano temi politici, economici, di gossip ecc.

Mi riferisco a come è stata descritta la vicenda del rifiuto della Bce di concedere altro tempo a MPS per ricapitalizzarsi.

Perchè il Monte Paschi di Siena ha chiesto più tempo per ricapitalizzarsi.

In pratica la banca senese avrebbe chiesto alla Bce un altro mese di tempo per ricapitalizzarsi, la scadenza è prevista per il 31 dicembre. Già domenica il Corriere, il mitico corrierone, faceva capire che la Bce avrebbe concesso questa proroga.
La richiesta è stata fatta perché, secondo la banca senese, è difficile trovare capitali dopo la caduta del governo.
Lo era già prima figuriamoci adesso senza governo, chi accetterebbe di partecipare a un aumento senza che nessuno ti offra delle garanzie credibili.

Perchè la Bce non ha concesso più tempo a MPS per ricapitalizzarsi.

Purtroppo a Faancoforte, sede della Bce, nessuno ha creduto a questa scusa, così è arrivato un secco no. Anzi il no non è mai arrivato tramite comunicato e non arriverà mai, ma solo tramite agenzia stampa Reuters. Un comunicato che si può leggere in questo modo:” Basta con questa commedia non avete più tempo, il termine ultimo rimane il 31 dicembre, affrettatevi o ci pensiamo noi”.
Non so mica se il governo, o quello che ne rimane ha capito il problema. Comunque MPS la salveranno, eccome se la salveranno. Perchè sta per partire l’aumento di capitale di Unicredit da 13miliardi.

Facciamo un passo indietro.

Questa triste vicenda è iniziata nell’estate del 2016 dopo i risultati degli stress test, con MPS che non li ha superati, dai test è emerso una carenza patrimoniale senza precedenti.
Così la Bce ha chiesto a MPS di intraprendere delle misure per riportare il capitale ai giusti livelli.
La banca senese doveva cedere una bella fetta degli NPL entro una certa data e ricapitalizzarsi. Per coprire le perdite causate dalla cessione di queste sofferenze scritte a bilancio ad un prezzo quasi doppio a quello di mercato, che nessuno vuole a quel prezzo, perché devo acquistare una cosa a 30, quando sul mercato ne vale 18?
Quindi è necessario un aumento di capitale di 5miliardi.

Il consorzio di garanzia che non garantisce nulla.

Subito dopo MPS ha scelto il consorzio di garanzia capitano da JP Morgan e Mediobanca con altre 13 banche, che doveva garantire l’aumento di quasi 5miliardi di euro.
Un consorzio creato solo sulla carta,che di ufficiale ha, oppure aveva, solo le commissioni da intascare in caso l’aumento di capitale fosse partito. Perchè nessuna delle banche che partecipa all’aumento ha sottoscritto un contratto vincolante. Quindi possono abbandonare il gioco quando vogliono.
Poi per prendere ulteriore tempo è stato fatto dimettere l’amministratore delegato Viola alla guida della banca senese da diversi anni, che aveva realizzato il piano di salvataggio. Per accettare una richiesta di JP Morgan, secondo la quale Viola non era adatto visto che aveva realizzato altri due aumenti di capitale, senza mettere in sicurezza la banca.

Passati altri mesi hanno trovato diversi fondi disposti a investire nell’aumento, il famoso anchor investor.
Ma anche in questo caso solo manifestazioni di interesse e nulla di concreto. Tanti grossi nomi ma nessuno così fesso da mettere miliardi per una cosa che vale milioni. Nemmeno chi aveva le subordinate nonostante il prezzo di conversione ha convertito.
Quindi perché la Bce, anzi la vigilanza della Bce, che non è la Consob e nemmeno la Banca d’Italia avrebbe dovuto concedere un altro mese di tempo?

L’epilogo della vicenda MPS.

Così ci ritroviamo con una Bce cattivona e una povera MPS che per colpa della Bce che non ha concesso ulteriore tempo per trovare capitali privati e ricapitalizzarsi, lo potrà fare solo con i soldi dei contribuenti italiani per salvare i conti correnti di MPS. Proprio quello che voleva la politica per scrollarsi di dosso colpe sua perchè a gestito male fin dall’inizio questa triste storia.